Tag: pesca

Polizia Provinciale e coordinamento volontari

Tesserino di riconoscimento e giubbino che ogni guardia volontaria deve indossare

Il giubbetto che indossano le guardie volontarie nell’ambito del coordinamento della Polizia Provinciale

La Polizia Provinciale coordina i servizi della vigilanza volontaria, in campo ittico e venatorio, sulla base delle disponibilità che le Associazioni di volontariato propongono settimanalmente al fine di distribuire in modo omogeneo sul territorio l’attività di vigilanza. 

I servizi afferiscono al controllo in materia di pesca e caccia. La Guardia Giurata Volontaria che opera nell’ambito del coordinamento della Polizia Provinciale ha ben visibile un tesserino di riconoscimento, … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

17/09/2022

La Polizia Provinciale di Ferrara per la pesca

In un reticolo di alcune migliaia di canali, il controllo sulla pesca è estremamente difficoltoso, un compito svolto anche attraverso il coordinamento della vigilanza volontaria. Per avere informazioni sulle principali norme che regolano l’esercizio venatorio, basta cliccare sul link Regione Emilia Romagna – Pesca e acquacoltura che consentirà di accedere al sito della Regione che ha la competenza della gestione della fauna.

Nel periodo autunnale, il Consorzio di Bonifica mette in asciutta i canali, al fine di garantire una doverosa … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

22/07/2022

A Mezzogoro rilascio di avannotti nelle risaie

Mezzogoro. Dopo la sagra dedicata nei giorni scorsi a Mezzogoro all’arachide e al pop-corn “made in Fe”, con la presenza e partecipazione di importanti attori di filiera, come Sis e Bonifiche Ferraresi, ancora un appuntamento dedicato a riscoprire una pratica un tempo usuale in questi territori, dove terra e acqua si incontrano e dove le risaie possono diventare non solo l’ambiente dove produrre il pregiato riso del delta del Po, ma anche un presidio ambientale di sostenibilità e biodiversità, attraverso … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

08/07/2022

Pesca sportiva in Emilia Romagna

La stagione di pesca sportiva ha aperto i battenti domenica 27 marzo 2022. Meglio ribadire e trasmettere alcuni documenti essenziali per svolgerla al meglio.

Innanzitutto bisogna essere in possesso della “Licenza di pesca”.

Licenza di pesca sportiva di tipo B

La licenza di pesca sportiva di tipo B autorizza i residenti in Emilia Romagna all’esercizio della pesca sportiva o ricreativa su tutto il territorio nazionale per 1 anno (365 giorni dal versamento). La licenza di pesca di tipo B è . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

30/06/2022

Controlli sul traporto ittico, tutto regolare

Comacchio. Quarantaquattro veicoli frigoriferi e di 46 persone addette alla specifica attività controllati, nessuna irregolarità riscontrata in un vasto servizio effettuati giovedì mattina dai Carabinieri di Goro, i forestali di Comacchio, Polizia provinciale e Capitaneria di porto.

Il controllo era finalizzato alla verifica della regolarità nei trasporti dei prodotti ittici ed è stata rilevata la correttezza della documentazione esibita e la regolarità delle operazioni.

Trattandosi di trasporti “su gomma” i militari hanno tuttavia elevato due contravvenzioni alle norme del codice … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

26/02/2021

Non rispettano il Dpcm: cacciatori e pescatori sanzionati dalla Polizia provinciale

Polizia provinciale Ferrara Controlli CovidLa riclassificazione dell’Emilia-Romagna da zona gialla a zona arancione e i conseguenti limiti agli spostamenti tra regioni non hanno fermato alcuni pescatori e cacciatori dallo sconfinare in territori non accessibili, prontamente pizzicati dai volontari e sanzionati dalla Polizia provinciale.

Dopo un’informazione a quanti, anche da altre regioni, stanno chiamando il Comando della Polizia provinciale per avere chiarimenti sulle possibilità di spostamento, non sono stati tralasciati i controlli diretti dei movimenti sul territorio, con molte autocertificazioni controllate durante l’attività di sicurezza … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

02/12/2020

Sanzionati 4 pescatori di frodo ungheresi nel canale Trebba a Lagosanto

Durante il turno di notte una pattuglia ha notato un’auto sulle rive del canale Trebba, poco lontano dall’ospedale di valle Oppio.

La situazione ha insospettito gli agenti che nel massimo silenzio si sono avvicinati e subito hanno costatato come si trattasse di pescatori di nazionalità ungherese, (dalla targa del veicolo),  intenti alla pesca notturna, vietata in questo canale.

Gli agenti, nel frattempo nascostisi in un fossato, hanno poi rilevato altre violazioni ai regolamenti della pesca e verso le quattro di … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

03/04/2019

Regione: fermo pesca temporaneo nei canali adduttori delle Valli di Comacchio

Per tutelare la risalita del pesce novello, la Regione Emilia-Romagna istituisce annualmente il divieto temporaneo di pesca sportiva e ricreativa, con qualsiasi attrezzo.

Divieto che nel corso del 2019 entra in vigore dalle 20 di domenica 31 marzo alle 21 di venerdì 31 maggio.

La decisione interessa i seguenti corsi d’acqua di collegamento tra il mare e le valli salmastre all’interno del Parco del Delta del Po, in comune di Comacchio: Canale Emissario Guagnino, Canale Navigabile (dall’angolo Ovest di … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

03/04/2019

Rimossi attrezzi vietati per la pesca nei canali adduttori delle valli di Comacchio

Sono stati rimossi 16 cogolli non consentiti, immersi nell’acqua e, dunque, non visibili, e liberati una decina di chili di anguille, oltre a granchi e gamberi.
È il risultato di un’operazione condotta dal raggruppamento guardie ecologiche volontarie (gev) di Ferrara, nei canali adduttori alle valli di Comacchio.
Un intervento eseguito con due imbarcazioni nel canale adduttore Navigabile, dal Ponte sulla statale Romea a Porto Garibaldi, fino a Comacchio.
Il pesce che è stato liberato era rimasto intrappolato in cogolli con … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

08/10/2018