Tag: legambiente

Legambiente: “Parco e Regione si fermino, dopo i daini toccherà a fenicotteri, oche e lupi”

Se le linee guida Ispra sono la base per procedere alla cattura di una quota dei daini del Parco del Delta, perché i pareri dello stesse ente sono lettera morta quando sono negativi sulla gestione della caccia nella medesima area? È l’interrogativo che pone il circolo di Legambiente Comacchio, che si schiera apertamente al fianco delle altre associazioni che da tempo stanno chiedendo all’Ente Parco e alla Regione di non procedere con il piano di riduzione della popolazione degli ungulati … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

09/09/2022

Legambiente: campagna Operazione fiumi. Tutela della biodiversità e stop ai prodotti chimici

Occhiobello. Più biodiversità contro la crisi climatica. Legambiente ha presentato in conferenza stampa a Occhiobello la campagna Operazione fiumi – esplorare per custodire, che consiste, come ha spiegato Giulia Bacchiega di Legambiente e portavoce di Operazione fiumi, in campionamenti e illustrazione di risultati rispetto alla presenza di escherichia coli, glifosate e ftalati, rilevati in sei località (Bergantino, Calto, Occhiobello, Guarda Veneta, Adria e Porto Tolle). Secondo i dati raccolti da Legambiente, i parametri di escherichia coli nel Po sono entro … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

15/06/2022

Parte la campagna “Insieme piantiamo gli alberi”, in lizza il parco Schiaccianoci di Ferrara

Vallelata rinnova la collaborazione con Legambiente e lancia la nuova campagna green “Insieme piantiamo alberi”. Grazie a questa iniziativa, volta a tutelare l’ambiente e a sensibilizzare soprattutto i più piccoli sull’importanza della natura, Vallelata contribuirà agli obiettivi di Life Terra, progetto Europeo di cui Legambiente è partner italiano, e che ha come obiettivo la messa a dimora di 500 milioni di alberi in Europa per contrastare gli impatti del cambiamento climatico.

Fino al 15 luglio sul sito https://insiemepiantiamoalberi.vallelata.it/ i consumatori … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

27/05/2022

Spiaggia pulita grazie a giovani studenti e Lagambiente

Lido di Volano. Venerdì 20 maggio, 26 alunni della classe 1^F della scuola secondaria di I grado di Goro, accompagnati dalle insegnanti Valeria Vallieri e da Sara Pastorello, hanno partecipato alla manifestazione di Legambiente “Spiagge e fondali puliti 2022”.

Gli alunni sono stati ospiti graditi del Bagno Isa del Lido di Volano. I gestori sempre attenti a collaborare con Legambiente mettendo a disposizione la loro “aula all’aperto” in una cornice che conserva ancora l’ambiente naturale: pineta e dune.

Oltre ad … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

23/05/2022

“Fishing for litter”, gli studenti ritirano i rifiuti raccolti dai pescatori

Porto Garibaldi. Venerdì 13 maggio gli alunni della classe 2^F della Scuola Secondaria di I grado di Goro, accompagnati dagli insegnanti Valeria Valieri e da Lorenzo Gatti, hanno partecipato entusiasti all’attività di Fishing for litter sul porto di Porto Garibaldi.

Gli alunni si sono affiancati ai volontari di Legambiente e hanno ritirato i rifiuti dai pescatori appena rientrati dalla giornata di pesca. Dopo avere recuperato la plastica, gli alunni l’hanno selezionata, quantificata, pesata per tipologia e registrata nei moduli predisposti.… . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

16/05/2022

Beach Litter, gli adolescenti raccolgono e studiano i rifiuti spiaggiati

Comacchio. Il circolo Legambiente Delta del Po ha ricevuto l’invito a collaborare con gli adolescenti–giovani che frequentano il Centro di Aggregazione Giovanile gestito dalla Cooperativa Sociale Girogirotondo di Comacchio.

Gli adolescenti si sono posti il problema dell’inquinamento della costa adriatica e della presenza di vaste quantità di plastica sulla spiaggia dei lidi di Comacchio.

E’ stato organizzato un incontro in sicurezza nel loro centro di ritrovo pomeridiano il giorno 30 marzo alle ore 17 per raccogliere le loro considerazioni e … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

04/04/2022

Ripulito il loggiato dei Cappuccini a Comacchio

Comacchio. Sabato 2 aprile si è svolta una iniziativa importante per riportare al suo originale decoro un bene storico ed architettonico: il loggiato dei Cappuccini.

Quaranta cittadini coinvolti dalle associazioni – Circolo Legambiente Delta del Po, Fai associati di Comacchio e Protezione Civile Trepponti – hanno ripulito i 142 archi dalle ragnatele dalle erbe infestanti, dalle cicche utilizzando le scope portate da casa.

L’importante è avere riportato all’originario splendore un monumento tanto caro ai cittadini e frequentato dai tanti ospiti … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

04/04/2022

In due mesi raccolte 4 tonnellate di rifiuti marini a Porto Garibaldi

Comacchio. Oltre quattro tonnellate di rifiuti marini, perlopiù derivati dalle attività di pesca e acquacoltura, raccolte in due mesi di monitoraggio. In totale 15.039, per il 99% materie plastiche. Il restante 1% è composto da materiali tessili, gomma, carta e cartone e metallo.

Sono i numeri ottenuti a Porto Garibaldi del progetto sperimentale Fishing for Litter, partito nel 2018, che vede coinvolti Legambiente, Clara spa, la cooperativa “Piccola Grande Pesca Op”, la cooperativa “Tecnopesca” società cooperativa Arl, la Capitaneria di … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

25/03/2022

Passeggiata con pulizia dai rifiuti delle campagne e dei canali di bonifica

Continua la collaborazione tra il circolo locale di Legambiente Il Raggio Verde, l’istituto d’istruzione superiore Vergani Navarra e il consorzio di bonifica Pianura di Ferrara.

Sabato 19 marzo, a partire dalle ore 9, volontari e studenti si daranno appuntamento nell’area antistante l’attività commerciale Comet per intraprendere una passeggiata ecologica nelle campagne limitrofe per liberare fondi, fossi e canali dai rifiuti e al contempo arricchire le conoscenze sugli aspetti morfologici ed ecologici delle aree agricole periurbane.

about:blank

La giornata rappresenta uno dei percorsi interdisciplinari nella cornice dell’educazione civica, per affrontare alcune importanti sfide sociali e ambientali contenute nell’agenda 2030, veri e propri laboratori di attivismo civico e di azione concreta per il miglioramento del proprio contesto di vita e del proprio territorio, sentendosi cittadini capaci di governare i tanti processi di cambiamento.

L’iniziativa è aperta a tutti i cittadini.

Da: Estense.com . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

15/03/2022