Tag: comune di cento

“Ex macello, il permesso a costruire è in stallo”

L’assessore Rossano Bozzoli

Primo question time, ieri, per l’amministrazione Accorsi che ha risposto alle domande dell’opposizione, inerenti viabilità, sicurezza stradale, abbandono rifiuti e completamento di opere a Cento e frazioni. Il primo argomento, è stato sulla rigenerazione di aree come l’ex macello di XII Morelli. “I soggetti attuatori non hanno danno seguito alla presentazione del permesso a costruire – dice l’assessore Rossano Bozzoli – data la valenza dell’intervento per la frazione, l’amministrazione si rende disponibile a facilitare questo passaggio, tenuto conto delle more … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

28/04/2022

Clara, Comune di Cento e Agriambiente insieme contro il degrado

Cento. È stata sottoscritta nei giorni scorsi la convenzione tra Comune di Cento, Clara spa e l’associazione Agriambiente Odv per il servizio ausiliario di vigilanza ambientale e zoofila nel territorio centese.

L’accordo, che integra la precedente convenzione stipulata tra il Comune e l’associazione a fine 2020, consentirà l’intensificazione della presenza sul territorio comunale delle guardie giurate volontarie e degli ispettori di Agriambiente, in collaborazione e con il coordinamento della Polizia Locale, per promuovere l’educazione e il rispetto della legalità ai … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

19/02/2022

Vigilanza ambientale e zoofila Accordo con Clara e Agriambiente

Sottoscritta nei giorni scorsi la convenzione tra Comune di Cento, Clara e Agriambiente per il servizio ausiliario di vigilanza ambientale e zoofila nel territorio centese, consentendo l’intensificazione della presenza sul territorio comunale delle guardie giurate volontarie e degli ispettori di Agriambiente, in collaborazione e con il coordinamento della polizia locale, promuovendo l’educazione e il rispetto della legalità ai fini della salvaguardia dell’ambiente, e per contrastare il degrado legato all’abbandono indiscriminato di rifiuti. “La collaborazione con i volontari di Agriambiente ha … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE

19/02/2022