200 chili di pesce liberato in operazione contro la pesca di frodo

Circa 200 chili di pesce sono stati liberati nelle acque del Circondario di Ostellato a seguito di un’operazione condotta dalla Polizia provinciale contro il bracconaggio.
L’ intervento è scattato dopo essere stata notata di notte una rete sul canale Circondariale e avvistato un furgone che viaggiava a fari spenti.
Subito gli agenti si sono messi all’inseguimento. Il veicolo che procedeva a forte velocità è poi sbandato finendo nel fossato a lato della strada in comune di Ostellato.
Bloccato il conducente, … . . . . . . CONTINUA A LEGGERE